Ingram: “Voglio difendere il titolo ERC, ma gli sponsor latitano"

Francesco Corghi
motorsport.com

Chris Ingram ha rivelato che la sua intenzione per il 2020 è difendere il titolo del FIA European Rally Championship conquistato lo scorso anno.

L'inglese, affiancato da Ross Whittock, era riuscito a sconfiggere il rivale Alexey Lukyanuk al Rally Hungary nel novembre scorso e per quest'anno l'idea era quella di fare il salto nel WRC.

La pandemia di Coronavirus ha però costretto Ingram a rivedere i piani e quindi l'obiettivo è cercare di fare il bis nell'Europeo.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

“Posso dire al 100% che vogliamo tornare nell'ERC e difendere il titolo conquistato l'anno scorso - ha rivelato il 25enne parlando al programma 'ERC The Stage' - Dobbiamo però vedere cosa accadrà nei prossimi mesi perché questa pandemia va risolta come priorità per tutti. Comunque l'intenzione è di correre ancora nell'ERC per vincere qualche gara, ci sono ancora conti in sospeso".

"Molta gente mi fa notare che non ho portato a casa nemmeno un rally, chiedendomi se sia veloce abbastanza e capace di giocarmela con Lukyanuk. Non sono d'accordo con queste considerazioni, ho sempre fatto quello che dovevo fare e al meglio, ma non potevo rischiare troppo. Quindi voglio tornare e dimostrare che ho il passo per fare bene".

Ingram spera sempre di fare qualche gara nel WRC per ampliare il suo percorso di crescita, ma ci sono ancora problemi di budget per il prosieguo dell'avventura nell'ERC con la Toksport WRT, cosa che gli aveva creato non pochi guai già nel 2019.

“Ovviamente stiamo ancora cercando sponsor perché il problema del Coronavirus ha colpito tutti anche sotto questo aspetto. Prima che scoppiasse la pandemia stavo rinegoziando gli accordi con i miei, poi come ho già detto prima, questa non è la priorità ora. La speranza è che quello che abbiamo vinto l'anno scorso e la fantastica copertura mediatica che ha l'ERC ci dia una mano. Sono sicuro di farcela, incrociamo sempre le dita".

Potrebbe interessarti anche...