Iniesta non vede l'ora: "Juventus grandissima squadra, sarà dura"

Juventus-Barcellona ai quarti di Champions, Iniesta entusiasta: "Hanno un grande allenatore e tanti giocatori fortissimi".

O tutto o niente. Per la Juventus è ora di affrontare la più difficile sfide della stagione: l'urna di Nyon ha sorteggiato il Barcellona per i quarti di Champions League, per una rivisitazione della finale tra le due compagini andata in scena nella primavera di due anni fa.

E' un Barcellona che appare leggermente inferiore a quello del 2014/2015, ma ciò nonostante una delle fantastiche tre d'Europa insieme a Bayern Monaco e Real Madrid. La Juventus prova a farsi strada tra il top del top, ma prima dovrà battere i catalani ed avanzare in Champions: per ritrovare la gloria che manca oramai da un ventennio.

Grande rispetto da parte del Barcellona, abituato ad affrontare sfide di questo genere: "Sarà una sfida appassionante, difficile, molto bella" ha evidenziato, col sorriso di chi è pronto all'ennesima battaglia d'elite, Andrès Iniesta. "Sfideremo una grandissima squadra, con giocatori fortissimi. Serviranno due gare perfette da parte nostra".

Da Iniesta arrivano i complimenti sopratutto per Max Allegri. E chissà che il tecnico della Juventus non sostituisca Luis Enrique, in partenza a giugno: "Ha un grande allenatore che sta facendo grandi cose da tempo, sia in campionato dove è leader da tempo, sia in Champions. Abbiamo comunque le armi per portare la sfida dalla nostra parte".

Per Iniesta, Messi e quasi tutto il Barcelloan 2016/2017, la Juventus evoca bei ricordi: "Certo, contro di loro abbiamo vinto un altro Triplete. Sia noi che loro abbiamo cambiato diversi giocatori da allora, e sarà una sfida completamtente diversa. Ma egualmente, speriamo, bellissima".

Bisognerà aspettare un mese per assistere ad un quarto di finale con esito incerto, nonostante i blaugrana partano leggermente favoriti in virtù dell'esperienza accumulata nell'ultimo glorioso decennio. Per Iniesta, bandiera del Barcellona e senza dubbio tra i più decisivi calciatori degli anni 2000, il primo passo per puntare alla sua quarta Champions.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità