Insigne come Giovinco? Nuova rivale per l'Inter. Ma la priorità del giocatore fa sorridere Marotta

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

L'Inter continua a monitorare la pista Lorenzo Insigne. In scadenza col Napoli, che ha proposto una rinnovo al ribasso, col capitano che, invece, a 31 anni, chiede un contratto importante, intorno ai 6 milioni di euro. Le parti sono lontane, si raggiorneranno sicuramente ma, al momento, sono davvero distanti e, per questo motivo, il ragazzo si sta guardando attorno, dove gravitano soprattutto i nerazzurri, pronti ad annusare il possibile affare come fatto la scorsa estate con Hakan Calhanoglu, prelevato a zero dopo la fine del suo contratto col Milan.

CONCORRENTE IN PIU' - Su Lorenzo Insigne, però, c'è la forte concorrenza... dalla Major League Soccer. Toronto Football Club, infatti, dopo una stagione difficile, col venezuelano Soteldo pronto a tornare in Brasile, vorrebbero farne il nuovo uomo franchigia, come successo con Sebastian Giovinco nel febbraio del 2015, prelevandolo dalla Juventus nel pieno della sua carriera agonistica. A testimoniare la voglia dei canadesi di portarlo in MLS ci sono le parole dell'allenatore dei Whitecaps, Vanni Sartini, a Sky Sport: "​Qui si parla di Lorenzo Insigne: lo vuole il Toronto. In MLS, nonostante abbiano vissuto una stagione pessima, sono uno squadrone: puntano Insigne per il prossimo anno perché vogliono piazzare il colpaccio a effetto”. E, secondo il Corriere dello Sport, il manager del giocatore, Vincenzo Pisacane, è stato proprio in America nelle scorse settimane.

LA PRIORITA' - Lorenzo Insigne, però, al momento non sembra particolarmente affascinato da quella che può considerarsi un'esperienza esotica: concentrato sul calcio europeo, vuole dire ancora la sua nel nostro continente, per questo l'Inter sembra avvantaggiata sulle altre. Il Napoli gioca al ribasso, l'Inter osserva, Toronto è un'opzione ma non la priorità: Insigne cerca un nuovo contratto e aspetta una nuova offerta. Possibilmente in Europa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli