Insulti razzisti a Maignan, identificato e denunciato tifoso Juve

·1 minuto per la lettura

Il tifoso responsabile degli insulti razzisti al portiere del Milan Mike Maignan prima del match di domenica sera contro la Juventus all'Allianz Stadium è stato identificato dalla Digos di Torino e denunciato per istigazione all'odio razziale. L'uomo, un sindacalista di Rovigo tifoso bianconero, aveva preso di mira il portiere rossonero durante il riscaldamento. La scena era stata registrata dalle telecamere dello stadio, che hanno permesso l'identificazione. Il tifoso risultava iscritto allo Juventus Club "Gaetano Scirea" di Castagnaro (provincia di Verona), che ha subito annunciato l'espulsione del suo tesserato con una nota sul proprio sito.

"Lo Juventus Club Castagnaro si dissocia fermamente da tali comportamenti e li condanna duramente, senza se e senza ma -si legge nel comunicato-. Non possiamo accettare che al nome del nostro club vengano accostati atteggiamenti di questo genere, che non ci rappresentano in nessun modo, anzi offendono la nostra storia trentennale e il nome di Gaetano Scirea, che abbiamo scelto proprio per i valori che rappresenta. comunichiamo quindi che la persona in questione è espulsa dal club con effetto immediato".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli