Inter, adesso Conte attende il Barcellona: "Ci spingeranno in 80000"

Antonio Conte dopo il fondamentale successo con lo Slavia: "Borja Valero? Quando ti alleni con serietà l'occasione capita. Barcellona? Prima la SPAL".
Antonio Conte dopo il fondamentale successo con lo Slavia: "Borja Valero? Quando ti alleni con serietà l'occasione capita. Barcellona? Prima la SPAL".

L'Inter supera lo Slavia Praga e rimane pienamente in corsa per la qualificazione agli ottavi di Champions League. E a 'Sky Sport' Antonio Conte può esultare: nonostante l'emergenza ha conquistato 3 punti di platino. Anche grazie all'apporto di chi, come Borja Valero, fin qui aveva giocato pochissimo.


"Dopo la partita col Torino avevo elogiato lui e Dimarco. Hanno avuto poco spazio, dimostrando però grande attaccamento alla maglia e professionalità. Quando ti alleni con serietà l'occasione capita".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Conte si sofferma anche sulla prestazione di Lautaro Martinez e Romelu Lukaku, la cui intesa in campo è stata strepitosa. Entrambi a segno, i due attaccanti hanno regalato il successo all'Inter.

"Stanno crescendo. Ma in generale siamo molto più squadra rispetto all'andata. Sono molto contento per loro, perché al di là della prestazione un attaccante è sempre molto contento quando segna".

Chiusura con la sfida da mille e una notte. Quella che varrà una stagione intera. C'è solo il Barcellona tra gli ottavi di finale e l'Inter, che vincendo sarà certa di passare il turno davanti al Borussia Dortmund.

"Ma prima del Barcellona abbiamo la SPAL in casa. Dobbiamo rimanere concentrati. Poi ci sarà la Roma e poi il Barcellona. Col Barça sarà una partita tosta, ma sappiamo che potremo contare su 80000 persone che verranno allo stadio a spingerci".

Potrebbe interessarti anche...