Inter, allarme dalla Cina: adesso Suning che cosa dovrà vendere?

·1 minuto per la lettura

Allarme rosso. ​E' quello che lancia il magazine economico Caixin, considerato uno dei più autorevoli di tutta la Cina, secondo il quale la situazione di Suning non è incoraggiante, ha necessità di vendere per fare cassa. Il titolo dell'approfondimento è "Cosa dovrà vendere ancora Suning?", al gruppo proprietario dell'Inter potrebbe infatti non bastare l'iniezione di liquidità di 2,3 miliardi di dollari da parte di due aziende pubbliche della regione di Shenzhen, in cambio della dismissione di alcune partecipazione. Serviranno altri sacrifici, che potrebbero coinvolgere lo storico club milanese.

SERVONO SOLDI - Il maxi-finanziamento di 250 milioni di euro da parte degli americani di Fortress potrebbe aiutare nell'immediato, ma sul lungo periodo potrebbero sorgere atri problemi di liquidità. Vendere resta una possibilità reale, non è un caso che la trattativa con il fondo BC Partners sia ancora in piedi. Ora contano il campo e la lotta scudetto, ma il tempo delle risposte è alle porte.