Inter, Ausilio chiude su Mbappé e Fabinho: "Il Monaco è bottega cara"

L'Inter ha affidato a Piero Ausilio le sue fortune fino al 2020, anno in cui terminerà il contratto sottoscritto dal direttore sportivo. Investitura che il dirigente cercherà di onorare ogni giorno, come da lui stesso dichiarato ai microfoni di 'Premium Sport'.

"Ringrazio la società, il rinnovo arriva dopo un periodo in cui ci siamo conosciuti - ha esordito Ausilio - Il mio lavoro è stato apprezzato al di là dei risultati, anche perché si è consapevoli delle difficoltà. Sono cambiate 3 proprietà in tre anni, ora il progetto mi stimola tantissimo e farò di tutto per essere all'altezza".

E chissà che il prossimo colpo non sarà Federico Bernardeschi: "Tutti i calciatori bravi d'Italia ed Europa devono essere profili da Inter, ma non vuol dire che si chiude questo o quello. Il mercato non potrà essere libero in ogni iniziativa ma ci faremo trovare pronti per fornire quello che serve alla squadra".

Il direttore sportivo mostra poco ottimismo sulla possibilità di intavolare una trattativa con il Monaco per Mbappé e Fabinho: "Non avete idea dei costi, il Monaco è bottega cara".

Mbappé

Quindi il dirigente si sofferma sulla posizione di Stefano Pioli: "Deve continuare a fare il lavoro che sta facendo, nell'ultimo periodo i risultati non sono arrivati ma guardando le gare contro Crotone e Sampdoria ci vuole la convinzione, in quello dobbiamo migliorare. La squadra si è rilassata perché ha perso l'ambizione di raggiungere l'obiettivo importante ma faremo di tutto per centrare l'obiettivo richiesto che è l'Europa".

Per Ausilio ci sono ancora dei margini per approdare in Europa: "Stiamo spingendo tutti nella stessa direzione ma i calciatori ne sono consapevoli. Non serve un direttore a ricordarlo, noi siamo lì a stimolare perché ci sono ancora punti a disposizione e scontri importanti, vincendoli sono certo che saremo lì. La prestazione del derby mi ha confermato che questa squadra non ha chiuso, il nostro campionato è apertissimo".

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità