Inter beffata a Dortmund 3-2, il Napoli pareggia col Salisburgo

Lme

Milano, 5 nov. (askanews) - L'Inter di Conte ha giocato un grande primo tempo a Dortmund, chiuso in vantaggio per 2-0 con il gol lampo di Lautaro Martinez e il raddoppio di Matias Vecino, con altre occasioni per addirittura triplicare, in totale controllo della gara. Dopo l'intervallo, però, tutto è cambiato e i tedeschi, complice un crollo dei nerazzurri, hanno iniziato a macinare gioco. I gol sono stati la naturale conseguenza di un radicale cambiamento della partita: Hakimi, Brandt e ancora Hakimi hanno superato Handanovic e solo il neo entrato Sensi ha avuto un acuto nel finale per cercare il pareggio, ma il suo tiro è stato neutralizzato dal portiere della formazione tedesca. Ora per l'Inter la qualificazione agli ottavi è lontana, servono due vittorie contro Barcellona e Slavia Praga, e potrebbe comunque non bastare.

Il Napoli di Ancelotti ha fatto invece un ulteriore passo verso la qualificazione, anche se non è riuscito a staccare il pass per il turno successivo già questa sera. Contro il Salisburgo è San Paolo è finita 1-1, con le reti su rigore del giovanissimo fenomeno Haaland e il pareggio di Lozano con un gran tiro a fine primo tempo.

Nelle altre gare della serata spettacolare 4-4 tra Chelsea e Ajax, con gli olandesi che erano avanti 1-4. Il Liverpool ha battuto 2-1 il Genk. Lione-Benfica 3-1, Valencia-Lille 4-1.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...