Inter-Bellerin, c'è il sì dell'esterno: il piano di Marotta per convincere l'Arsenal

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

In casa Inter c'è ancora attesa per l'ufficialità della cessione di Achraf Hakimi al Paris Saint Germain, ma l'affare è comunque già definito, come rivelato ieri dall'Ad Beppe Marotta a Sky: "La cessione di Hakimi è in fase conclusiva, nel giro di un giorno dovrebbe essere chiusa. Trasferimento doloroso, ma ci permetterà di respirare un pochino e vorremmo tanto non dover vendere altri giocatori e mantenere l'organico" ha detto il dirigente nerazzurro, che ora è già concentrato sul suo sostituto.

Achraf Hakimi | Nicolò Campo/Getty Images
Achraf Hakimi | Nicolò Campo/Getty Images

Nella lista degli esterni da poter consegnare a mister Simone Inzaghi restano sempre i nomi di Manuel Lazzari (Lazio) e Davide Zappacosta (Chelsea), ma ora sta scalando posizioni quello di Hector Bellerin, terzino destro spagnolo classe 1995 in forza all'Arsenal. E la strategia di Marotta e Ausilio appare già chiara visto che i soldi della cessione di Hakimi al Psg non potranno essere investiti visti i noti problemi finanziari dell'Inter (che ha comunque saldato le pendenze economiche con i suoi tesserati).

Bellerin in azione | Julian Finney/Getty Images
Bellerin in azione | Julian Finney/Getty Images

Per Bellerin la dirigenza nerazzurra sta provando a imbastire una trattativa in prestito con diritto riscatto e i primi contatti con l'Arsenal - spiega calciomercato.com - hanno trovato l'apertura dei Gunners. Le sensazioni sono positive, vista anche la voglia di lasciare Londra manifestata da Bellerin e l'ok al possibile trasferimento all'Inter dato dal giocatore.

Segui 90min su Instagram e Twitch!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli