Inter a caccia del sostituto di Hakimi: l'ultima idea viene dalla Serie A. L'obiettivo costa 5 milioni

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La partenza di Achraf Hakimi in direzione Parigi costringe l'Inter a cercare un sostituto in breve tempo. Sono tanti i nomi valutati dalla dirigenza, ma su tutti spicca quello di Hector Bellerin: l'esterno spagnolo ha già comunicato all'Arsenal la propria intenzione di vestire la maglia nerazzurra, ma prima di formalizzare il trasferimento occorrerà trovare un compromesso su formula e cifre dell'operazione. Seppur non in salita, la situazione resta intricata. Giusto, di conseguenza, lavorerà anche su altri profili graditi al tecnico Simone Inzaghi. A lanciare una nuova indiscrezione è Tuttosport, che nell'edizione odierna racconta di un interessamento dell'Inter nei confronti di Jens Stryger Larsen.

Mason Mount, Jens Stryger Larsen | LAURENCE GRIFFITHS/Getty Images
Mason Mount, Jens Stryger Larsen | LAURENCE GRIFFITHS/Getty Images

L'esterno classe '91 andrà in scadenza il 30 giugno 2022 con l'Udinese e, di fronte al corteggiamento di Giuseppe Marotta e Piero Ausilio, potrebbe decidere di non rinnovare con i friulani e chiedere la cessione già in estate. Stryger Larsen è reduce da un ottimo Europeo disputato con la Danimarca, arresasi soltanto in semifinale all'Inghilterra, e la sua valutazione è salita fino a 5 milioni di euro. Un pezzo certamente non proibitivo per l'Inter, anzi più vantaggioso rispetto ad altri obiettivi del calibro di Denzel Dumfries, Davide Zappacosta, Hans Hateboer e Manuel Lazzari.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di mercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli