Inter, Conte cambia strategia sul mercato

Settimane di trattative andate deluse e lo sfumare progressivo di diversi giocatori graditi deve avere spento Antonio Conte.

Dopo la vittoria per 4-1 sul Cagliari in Coppa Italia l'allenatore salentino ha infatti affrontato il tema chiave, l'inseguimento alla Juventus. Per tenere testa ai campioni d'Italia Conte sa che la rosa necessita di ritocchi, ma la realtà rischia di essere diversa...: "Come ha detto il direttore non ci sono molti soldini a disposizione - ha dichiarato Conte - Dobbiamo essere bravi a trovare delle situazioni che ci possono portare benefici. Dobbiamo trovare occasioni a buon mercato, altrimenti la vedo dura. Le idee ci sono, se c'è la possibilità di migliorare lo faremo. Dove non si può arrivare con i soldi bisogna arrivare con l'intelligenza e l'arguzia".

Del resto, pur non essendo molto profonda, la rosa dell'Inter è unita: "Abbiamo fatto un girone d'andata importante, ci sarà ancora da lottare e da crescere, ma la cosa più importante è stato il feeling che si è creato tra me e i ragazzi ed il fatto che loro hanno sposato in pieno il mio progetto".

"Sicuramente ho avuto un'ottima risposta da parte di tutti i ragazzi, visto che in diversi non giocavano da un po' - la conclusione - anche Barella era al rientro dopo l'infortunio. Lukaku sta dimostrando la sua forza ma ha ancora margini di miglioramento. Dimarco, Lazaro, Alexis, hanno fatto tutti una buona partita. Borja Valero poi si è confermato come elemento molto importante per noi”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...