Inter, Conte: "Milan? Servirà una prova di squadra. Dobbiamo essere cinici, abbiamo rispetto per la Coppa Italia"

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Antonio Conte, tecnico dell'Inter, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Rai Sport in vista del derby contro il Milan in programma domani valido per i quarti di finale di Coppa Italia: di seguito le parole del tecnico nerazzurro.

Antonio Conte | Marco Luzzani/Getty Images
Antonio Conte | Marco Luzzani/Getty Images

LA PARTITA - "Dal punto di vista psicologico domani c'è in palio il passaggio del turno ed è la cosa più importante in una competizione come la Coppa Italia di cui abbiamo massimo rispetto. Contro il Milan servirà una prova di squadra. Ibrahimovic è un giocatore importante ma questo Milan non è solo Ibra: è una squadra composta da giocatori forti e bravi tecnicamente che sta facendo cose importanti".

ATTEGGIAMENTO - "Il derby di andata in campionato è stata una partita in cui ci siamo trovati sotto 2-0, poi abbiamo segnato ed abbiamo avuto diverse occasioni per pareggiarla. Penso che non solo domani ma in generale dobbiamo essere molto più cinici e determinati soprattutto quando arriviamo all'ultimo passaggio o alla conclusione in porta. Sarà importante essere determinati e decisivi in zona gol".

LUKAKU E LAUTARO - "Sono contento della partecipazione e dell’abnegazione che hanno durante le partite. Poi magari ci sono dei momenti più o meno fortunati per un attaccante. L’importante è che ci sia sempre grande partecipazione e abnegazione e questo da parte loro c’è sempre".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.