Inter, cosa filtra su Lukaku verso la gara con la Sampdoria. Ballottaggio a destra, Mkhitaryan verso la conferma

Lukaku sì, Lukaku no. Simone Inzaghi sfoglia la margherita, la presenza di Romelu dal primo minuto sarà il dubbio che si porterà avanti fino all'ultimo. Domani alle 20.45 l'Inter affronterà la Sampdoria ancora senza Brozovic che oggi si è allenato a parte per recuperare dal problema muscolare. Al posto suo scalpita Asllani, anche se per ora Inzaghi è orientato con la conferma in blocco di Barella, Calhanoglu e Mkhitaryan.

BALLOTTAGGI - A destra è testa a testa tra Darmian e Dumfries, Dimarco in pole su Gosens dall'altra parte. In difesa verso il rientro de Vrij che dovrebbe essere preferito ad Acerbi, insieme all'olandese e Bastoni dovrebbe esserci Skriniar e non D'Ambrosio. Davanti? Al netto della decisione su Lukaku, al momento i favoriti a partire dal primo minuto sono Dzeko e Lautaro con Correa verso la panchina.

La probabile formazione (3-5-2): Onana; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Dzeko, Lautaro. All.: Inzaghi.