Inter: da Lukaku ad Hakimi, gli stranieri raggiungono le nazionali. Mercoledì è il giorno chiave per gli azzurri

Pasquale Guarro
·1 minuto per la lettura

Tra i calciatori dell’Inter non ci sono nuovi positivi, questo l’esito dei tamponi, che invece ha evidenziato un contagiato Covid nel gruppo squadra. Ad Appiano, la Pinetina ha nuovamente ospitato i nerazzurri, come da disposizione dell’Ats, che dopo le positività di D’Ambrosio, Handanovic, de Vrij e Vecino, aveva chiuso il centro di allenamento, rinviato la sfida contro il Sassuolo e vietato la partenza ai nazionali. Un provvedimento, quest’ultimo, ormai superato dai fatti, visto che i sette nazionali stranieri hanno tutti lasciato Milano.

Eriksen, Brozovic, Perisic, Radu, Skriniar, Hakimi e Lukaku hanno raggiunto il ritiro delle proprie squadre viaggiando con voli privati, approfittando del diritto di poter raggiungere la propria nazione (perché in totale sicurezza e senza rischio di contagio) per trascorrere il periodo di isolamento. Non si hanno ancora notizie, invece, per i calciatori della nazionale italiana, rimasti ad Appiano in attesa di capire se poter raggiungere il ritiro azzurro. Qualche notizia in merito potrebbe arrivare entro mercoledì.