Inter: D'Ambrosio rinnova, ma non è sicuro di restare: le ipotesi sul futuro

·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Quest'anno l'Inter aveva cinque calciatori della prima squadra in scadenza di contratto a giugno. Il terzo portiere Daniele Padelli ha già firmato un biennale per l'Udinese. A fine giugno si svincoleranno a parametro zero il serbo Aleksandar Kolarov (chiamato dalla Stella Rossa allenata da Stankovic), l'inglese Ashley Young (pronto a tornare in Premier al Watford) e probabilmente anche Andrea Ranocchia.

Invece il discorso cambia per un altro difensore italiano: Danilo D'Ambrosio. Infatti il club nerazzurro ha deciso di esercitare l'opzione per rinnovare unilateralmente il suo contratto per la prossima stagione, quindi fino al 30 giugno 2022 con lo stesso ingaggio da 2 milioni di euro netti all'anno. In ogni caso non è detto che D'Ambrosio resti all'Inter e saranno prese in considerazione eventuali offerte per lui. Sulle sue tracce ci sono Fiorentina, Napoli e Roma.