Inter, Dzeko non teme Lukaku: in ritiro in anticipo, no alla Juventus

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Un altro anno di contratto, l'ultimo con l'Inter. Che ha pensato all'eventualità di farlo partire in anticipo per fare spazio a Dybala, ma il fronte relativo alla Joya è fermo da giorni, con la Roma in ripresa. E allora Dzeko, difficile peraltro da piazzare a causa dell'ingaggio da 5,5 milioni e della carta d'identità non a buon mercato, era atteso oggi per cominciare la sua seconda stagione agli ordini di Simone Inzaghi. Ma il bosniaco ha stupito tutti.

48H PRIMA - Edin è arrivato l'altro ieri ad Appiano Gentile, aggregandosi alla squadra nel pomeriggio. Segno evidente di come il numero 9 senta di dover fare qualcosa di speciale per ritagliarsi spazio in un reparto che ha riabbracciato un pezzo da 90 (letteralmente, data la scelta del numero) come Lukaku. Ma è proprio a giudicare dall'arrivo in anticipo che appare chiaro che Dzeko non si considera una riserva. Al netto delle perplessità che hanno accompagnato il suo arrivo dopo la cessione di Lukaku al Chelsea, l'ex Roma ha realizzato 13 reti da titolare non inamovibile (qualche volta Inzaghi gli ha preferito Correa e Sanchez).

PARTE DA QUARTO? - Dando per scontati Lautaro e Lukaku come coppia titolare, Dzeko si gioca con Correa il posto da prima riserva nella speranza di sfruttare un passo falso della Lu-La. L'argentino, pupillo del tecnico e costato ben 31 milioni bonus compresi, è un profilo più facilmente impiegabile anche nel 3-4-1-2 varato nella prima amichevole della preseason. Quindi la china da risalire è ripida, ma Edin non si tira indietro. E anzi, ha cominciato la scalata due giorni prima. Sullo sfondo c'è l'interesse della Juventus, a caccia di un vice Vlahovic sul mercato. Ma, almeno per il momento, Dzeko ha rifiutato le avances dei bianconeri.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli