Inter, a gennaio si cercheranno rinforzi: Marotta torna su un vecchio pallino

·1 minuto per la lettura

L’Inter di Simone Inzaghi tiene botta e rimane agganciata alla vetta, ma Ausilio e Marotta hanno individuato lacune che in realtà erano chiare già prima che il campionato prendesse il via. Ecco perché a gennaio sarà necessario farsi trovare pronti nel cogliere occasioni che potrebbero fare comodo. Chiaramente a costo zero, perché il bilancio è quello che è, ma con la consapevolezza che dall’anno prossimo il monte ingaggi si sgonfierà ulteriormente in virtù degli addii certi di Perisic e Vidal.

LA LACUNA - L’urgenza più concreta è quella relativa all’attacco: l’Inter non ha un vice Dzeko e il bosniaco, a 35 anni suonati, non può giocarle tutte. Correa, il suo vice, ha caratteristiche estremamente diverse e Sanchez (che ultimamente si mostra anche insofferente a causa delle tante panchine) non offre le giuste garanzie fisiche. Ecco perché Ausilio e Marotta (che quotidianamente si confrontano con Inzaghi) proveranno a riprendere i dialoghi che per stessa ammissione di Carnevali, avevano già aperto con il Sassuolo.

UN NUOVO AFFONDO - L’ad ha confermato che da viale della Liberazione c’è stato un doppio interesse per Scamacca e Raspadori, ma la società neroverde ha preferito lasciare a disposizione di Dionisi entrambi i calciatori, anche per comprendere se tra i due fosse possibile una coesistenza in campo. Ma almeno per adesso, il posto dietro la punta continua ad essere di Djuricic e così Scamacca e Raspadori spesso si alternano. Ecco perché, se le cose dovessero rimanere uguali da qui a gennaio, l’Inter proverà un nuovo affondo. Quasi sicuramente più per Scamacca (maggiormente adatto al ruolo di vice Dzeko) che per Raspadori, che però rimane comunque un nome caldo per il futuro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli