Inter-Genoa 3-0, nerazzurri tentano l'allungo scudetto

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Dopo la vittoria nel derby della scorsa settimana l'Inter tenta l'allungo sulle inseguitrici nella lotta scudetto superando 3-0 il Genoa a San Siro nel match valido per la 24esima giornata del campionato di Serie A. A decidere la partita in favore dei nerazzurri il gol dopo 32 secondi di Romelu Lukaku, nella ripresa, minuto 69', il raddoppio di Darmian. All'80' Alexis Sanchez di testa cala il tris. In attesa del big match dell'Olimpico tra Roma e Milan, la squadra di Conte sale a 56 punti, +7 sul Milan, + 10 su Juventus e Atalanta.

Inter subito in vantaggio: passano 32 secondi e Lukaku servito da Lautaro si invola verso la porta e incrocia superando Perin. La reazione dei liguri è un tiro da fuori di Scamacca bloccato da Handanovic. Ci prova da lontano anche Rovella, out. Al 13' Lukaku fa sponda per Darmian che entra in area e tenta un pallonetto che scavalca il portiere ma non centra lo specchio. Poco dopo occasionissima per Lautaro che si trova la spalla tra i piedi sugli sviluppi di un corner ma il difensore lo mura.

Insiste l'Inter, Barella dal limite con un tracciante colpisce la traversa. Ancora la squadra nerazzurra, botta di Lukaku, Perin riesce a respingere. Sempre il belga protagonista, Lukaku fa a sportellate con Radovanovic, lo supera ma sul diagonale Perin respinge. Al 30' occasione per il Genoa, su corner Handanovic non blocca, la palla arriva a Scamacca che colpisce il portiere.

Straordinari per Perin, Barella serve Lautaro il cui tiro a giro viene bloccato dall'ex Juve. Poco dopo rovesciata dell'argentino, Perin blocca. Nel finale di tempo percussione di Darmian che tenta il tiro che termina a lato.

Doppio cambio a inizio ripresa per il Genoa, dentro Onguené e Behrami per Radovanovic e Strootman. Al 62' nuova spinta all'attacco del Genoa, Ballardini getta nella mischia Pandev per Scamacca e Shomurodov per Ghiglione. La partita è avara di emozioni nella ripresa, Eriksen ci prova da fuori con un tracciante alto.

Al 69' su un buco difensivo genoano Lukaku serve sulla destra Darmian tutto solo in mezzo all'area, il numero 36 infila Perin sul palo lontano chiudendo di fatto la partita. Al 75' l'Inter sostituisce Lautaro e Brozovic per Alexis Sanchez e Gagliardini.

All'80' girata di Lukaku ribattuta da Perin, si avventa sulla sfera Sanchez che di testa insacca: 3-0. Nel finale tiro a giro di D'Ambrosio, Perin vola per deviare in angolo. Il portiere nel recupero sventa anche un diagonale di Sanchez.