Inter, Handanovic può superare Zenga. Ma oggi è anche il giorno di Musso

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Un gradimento che nasce per prima della sua nota amicizia con Lautaro Martinez ai tempi del Racing. Juan Musso è indubbiamente uno dei portieri più forti della Serie A da un paio di stagioni a questa parte e non fa particolare notizia che anche l'Inter ci stia facendo un pensiero in prospettiva futura per affidargli la porta per il dopo Handanovic. E la partita di questo pomeriggio tra i campioni d'Italia e l'Udinese sarà l'occasione per osservare nuovamente dal vivo il numero uno argentino.

IL RECORD DI HANDA - Nella giornata in cui proprio Handanovic - che sempre a Udine ha intrapreso il suo percorso di crescita nel campionato italiano prima di passare all'Inter - potrebbe superare una leggenda come Walter Zenga per numero di presenze in Serie A con la maglia nerazzurra, Marotta e Ausilio sono pronti a raccogliere nuove informazioni circa il futuro di Musso. Che è legato al club friulano da un contratto in scadenza nel 2023 ma che, alle giuste condizioni, potrebbe essere lasciato libero di spiccare il volo verso una big.

IL PREZZO - L'Inter lo tiene sotto osservazione da tempo ed è consapevole che l'Udinese non lo cederà a prezzi di saldo: la sua valutazione oggi, forte dell'interessamento pure della Roma e di qualche società straniera, si aggira sui 25-30 milioni di euro. Una cifra importante, soprattutto in tempi di crisi da Covid, che difficilmente sarà ritoccata al ribasso dalla famiglia Pozzo. Il club nerazzurro, in attesa che vengano definiti da Steven Zhang piani e budget per il mercato - verosimilmente improntato all'autofinanziamento - studia la strategia per un colpo con un occhio al futuro. Ci sarà l'Inter nel futuro di Musso?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli