Inter, Icardi vuole andare al Real ma la Juventus è in pole: le ultime

Antonio Parrotto
90min

​​Mauro Icardi può lasciare l'​Inter a fine stagione. Sono in molti a credere nel divorzio tra il centravanti argentino e il club nerazzurro a fine campionato. Quella 'firmata' nelle scorse settimane è solo una tregua.

Secondo le ultime indiscrezioni riportate da As, alla base dei dissapori tra Maurito e l'Inter ci sarebbe stato soprattutto lo screzio in fase di rinnovo circa l'aumento della clausola di rescissione chiesto dalla società, con il club che avrebbe voluto portarla a 220 milioni di euro e con l'argentino che non era incline a questa valutazione.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio


Ora per Mauro sono pronte ad aprirsi altre porte. Il centravanti dell'Inter ha diversi estimatori e piace soprattutto ​Juventus, Napoli e Manchester United, pronto a inserire nell'affare Romelu Lukaku. Sulle sue tracce c'è anche il Real Madrid, alla ricerca di un erede di Benzema. Il club Blancos segue Jovic ma continua a seguire anche Icardi. L'argentino può andare via per non più di 60 milioni, una cifra lontana dalla clausola di 110 milioni presente nel contratto ma anche l'Inter sa bene che non può chiedere di più dopo i recenti fatti.

Mauro Icardi ha deciso di lasciare l'Inter e vorrebbe Madrid come prossima tappa ma la Juve al momento rimane in pole anche perché per il Real, Mauro non è una priorità.

Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A

Potrebbe interessarti anche...