Inter, Inzaghi allo scoperto: 'Compreremo il vice Brozovic'. No a Paredes e Veretout, Ausilio ha tracciato il profilo. Il nuovo play sarà...

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

C’è un’Inter con Brozovic e un’Inter senza Brozovic: la prima funziona, la seconda, no. Lo sa bene anche Simone Inzaghi, che in un periodo molto delicato della stagione ha dovuto fare a meno del croato, alternando in cabina di regia Barella, Vecino e Vidal. Il risultato è stato tutt’altro che soddisfacente e la sirena d’allarme ha raggiunto il nono piano di viale della Liberazione. È evidente, in rosa manca un vice Brozovic, i sostituti sono degli adattati e con il prossimo mercato estivo sarà necessario colmare questa lacuna.

INZAGHI ALLO SCOPERTO - A renderlo noto è stato lo stesso Inzaghi in conferenza stampa, che interrogato da calciomercato.com non si è nascosto dietro frasi di rito: “Quando è mancato Brozovic ho utilizzato al suo posto calciatori con caratteristiche da mezzala, non abbiamo in rosa un suo vice ma ho parlato con la società e lo prenderemo nel prossimo mercato”. Un messaggio chiarissimo, che indica la rotta ed esprime un’esigenza tecnica. Tutto vero, tra l’altro, Ausilio e Inzaghi ne parlano da settimane e insieme hanno tracciato anche il profilo perfetto da cercare sul mercato.

IL PROFILO - A tal proposito c’è unità di intenti, l’Inter andrà su un giovane in grado di crescere alle spalle di Brozovic e affermarsi nel giro di un paio d’anni. Un apprendistato guidato, in pratica, al fine di costruirsi in casa il “prodotto” finale. Ecco perché i vari nomi usciti negli ultimi giorni vanno assolutamente esclusi, Veretout e Paredes non rientrano nei piani della società nerazzurra, che per il ruolo di vice Brozovic cerca un calciatore tra i 19 e i 22 anni. Questo il profilo giusto individuato già in qualche giocatore, in Italia e all’estero. Piace tantissimo Asllani dell’Empoli, anche se non è ancora nata una vera trattativa con i toscani. Ma verso maggio i nerazzurri intensificheranno i contatti e si capirà se ci sarà la possibilità di condurre una buona operazione con l’Empoli, magari inserendo qualche contropartita. Ad ogni modo Pinamonti non entrerà nell’affare, l’arciere di Cles guadagna troppo e desidera alzare il livello di competitività, quindi partirà per altri lidi. Ma Asllani non è l’unico nome da seguire, l’Inter si guarda intorno soprattutto in Germania e Francia, mentre al momento sono state scartate tutte le ipotesi sud americane proposte. Il vice Brozovic sarà giovane ed europeo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli