Inter, Inzaghi ritrova il fattore Sanchez: futuro incerto, determinante in gare secche. E per il derby...

·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Non è certo l'attaccante su cui puntare per il futuro Alexis Sanchez. Ma in questa stagione, in alcuni momenti, l'ingresso del cileno nelle rotazioni di Simone Inzaghi è stato un fattore per l'Inter. Riecheggiano in occhi e orecchie la rete all'ultimo respiro della Supercoppa contro la Juventus e la successiva dichiarazione sul leone uscito dalla gabbia. Vive nella memoria come la zampata del pari in extremis ai danni dell'altra metà di Torino, quella granata, nel match del rigore negato a Belotti. Ma anche la prova di personalità di Anfield, dove l'eccesso di foga che ha portato all'espulsione e all'addio ai sogni anti-Liverpool non può cancellare una performance convincente.

E poi la vittoria sullo Spezia di venerdì, nella quale Sanchez ha disputato una bella ultima mezz'ora in tandem con Lautaro Martinez, con un altro gol al minuto 93. Nel tratto decisivo di un 2021-22 dal duplice obiettivo (campionato-coppa nazionale) il 33enne Niño Maravilla è un'arma esperta da non sottovalutare. Uomo dell'ingresso al 60', uomo delle firme risolutive. Chissà che martedì sera a San Siro, in un derby-semifinale-ritorno di coppa in cui i nerazzurri devono segnare più dei cugini (in caso di pari con gol, passa il Milan) Inzaghi non possa replicare addirittura dall'inizio l'attacco della parte finale di Spezia-Inter: Lautaro Martinez e Alexis Sanchez, mixer sudamericano che terrebbe in panchina Edin Dzeko e sorprenderebbe Pioli. Un modo per togliere magari peso offensivo, ma togliere anche un punto di riferimento a Tomori e Kalulu. Gara secca, posta in palio, tutto conta e tutto vale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli