Inter, Inzaghi studia le alternative senza mercato: novità per D'Ambrosio e Darmian

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Esperimenti, in attesa di capire cosa succederà sul mercato. Simone Inzaghi aspetta notizie sui fronti Milan Skriniar, per il quale continua la trattativa con il Paris Saint-Germain, e Bremer, sul quale c'è la Juventus, intanto lavora per trovare alternative alla sua Inter. Entro il primo settembre potrebbero trovarsi in rosa due volti nuovi, nell'attesa valuta tutte quelle che sono le opzioni. Due di queste rispondono ai nomi di Danilo D'Ambrosio e Matteo Darmian. Due secondo scelte con Conte e nella prima stagione dell'ex Lazio in nerazzurro, che potrebbero essere utili non solo nel breve periodo.

Il difensore di Napoli da quando è arrivato dal Torino, nel gennaio 2014, ha giocato soprattutto come terzino o come esterno di destra di un centrocampo cinque, riciclandosi negli ultimi come terzo di destra di difesa. Nelle prime due uscite contro Lugano e Monaco è stato provato da centrale nello schieramento a tre, ereditando di fatto posizione e compiti di Ranocchia, al quale non è stato rinnovato il contratto. Darmian nelle prime uscite è stato invece riscoperto 'braccetto' di destra nella difesa a tre, come con Conte, un'alternativa al ruolo di esterno tutta fascia, a destra, in assenza di Dumfries o Bellanova, o a sinistra, al posto di Gosens. Una duttilità necessaria, soprattutto nella prima parte di stagione, con una partita ogni tre giorni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli