Inter, l'ad Antonello entusiasta: "Con Suning storica crescita di fatturato"

L'amministratore delegato dell'Inter Antonello esalta la proprietà dell'Inter: "218 milioni di euro di crescita dall'arrivo dei Suning".
L'amministratore delegato dell'Inter Antonello esalta la proprietà dell'Inter: "218 milioni di euro di crescita dall'arrivo dei Suning".

La grande crescita fatta dall'Inter di Antonio Conte sul campo va a braccetto con quella finanziaria che vede i nerazzurri migliorarsi di anno in anno dall'arrivo dei Suning. L'ad Alessandro Antonello è entusiasta dei risultati raggiunti.

Il secondo posto in campionato occupato dalla squadra milanese in questa stagione, con la Juventus che è solamente ad un punto di distanza, è figlia di un'oculata gestione extracalcistica da parte della proprietà nerazzurra nel corso degli ultimi anni. L'amministratore delegato dell'Inter Antonello ha fatto il punto della situazione durante un incontro con i partner del club nerazzurro 'Partners Get Together'.

"Abbiamo inanellato nuovi risultati importanti e storici. Abbiamo raggiunto i 417 milioni di fatturato, con 218 milioni di euro di crescita dall'arrivo del gruppo Suning. Ma non ci accontentiamo. Vogliamo crescere ancora in termini di fatturato, anche per poter investire nel rafforzamento della squadra".

La società nerazzurra è già stata protagonista nello scorso mercato spendendo cifre molto importanti per acquistare giocatori di alto livello come Romelu Lukaku. L'Inter è una società in grande crescita ed è quella che più di ogni altra si candida in maniera seria per essere l'anti-Juve nei prossimi anni. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...