Inter, l'ad del Monza Galliani in sede: 'Stiamo parlando di Sensi. Pinamonti ipotesi? Forse no, vediamo...'

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il Monza nella sede dell'Inter. L'amministratore delegato dei brianzoli è infatti arrivato nel corso del pomeriggio nell'head quarter nerazzurro di Viale della Liberazione, a Milano, per parlare con la dirigenza dell'Inter di Andrea Pinamonti, Stefano Sensi e Lorenzo Pirola.

LE PAROLE DI GALLIANI ALL'USCITA - Queste le parole di Galliani all'uscita: "Pinamonti? Per oggi stiamo zitti, ma stiamo parlando di tante cose. Stiamo parlando di Sensi, non di Gagliardini. Se Pinamonti è un opzione? No, forse no. Vedremo, è un giocatore che può piacerci. Incontro tra amici, abbiamo parlato di tante cose".

LE PAROLE DI GALLIANI ALL'ENTRATA E GLI OBIETTIVI DEL MONZA - Queste le sue parole all'entrata: "Andiamo a fare una passeggiata, a prendere un caffè. Come milanista non mi fanno entrare, cosa devo farci?". Il Monza si è mosso concretamente per provare ad acquistare l'attaccante classe 1999 Andrea Pinamonti, offrendo all'Inter 15 milioni tra parte fissa e bonus contro i 20 richiesti. Piace anche Stefano Sensi per il centrocampo, nell'ultima stagione in prestito alla Sampdoria, mentre il difensore classe 2002 Lorenzo Pirola ha giocato in prestito in Brianza nella scorsa stagione ma è di proprietà nerazzurra e il Monza sta cercando di capire come trattenerlo. Asse Milano nerazzurra-Monza sempre più calda.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli