Inter, l'asse con la Samp è caldo: torna di moda Thorsby

·2 minuto per la lettura

Non c'è soltanto Stefano Sensi nei ragionamenti che Inter e Sampdoria stanno facendo in questi giorni a proposito di un mercato che - come spesso accade a gennaio - è caratterizzato da pochi soldi e richiede un particolare ingegno. Il club nerazzurro, che è alla ricerca di una soluzione per consentire al centrocampista urbinate di giocare con maggiore continuità, segue da tempo tra le fila dei blucerchiati il profilo di Morten Thorsby, in scadenza di contratto nel 2023. Un nome che può tornare assolutamente di moda in vista della prossima estate, quando il prezzo del calciatore norvegese è destinato a calare ulteriormente; attenzione però a possibili sviluppi immediati, legati ad alcuni incastri.

VARIABILE VECINO - Il solo eventuale addio di Sensi non basterebbe infatti a creare le condizioni necessarie per l'ingaggio di un nuovo centrocampista, visto che Simone Inzaghi può disporre attualmente in mediana anche di Barella, Brozovic, Calhanoglu, Gagliardini, Vidal e Vecino. Un numero più che sufficiente di calciatori per affrontare il prosieguo della stagione e tutte le competizioni che vedono l'Inter impegnata; la variabile può diventare proprio il futuro del giocatore uruguaiano, che ha recentemente respinto una proposta arrivata dal Flamengo, ma che ha mercato nel nostro campionato ed è un profilo gradito all'allenatore della Lazio Maurizio Sarri. In caso di partenza, i nerazzurri potrebbero avere la necessità di sostituirlo numericamente e il nome di Thorsby tornerebbe di attualità per Marotta ed Ausilio.

COLPO ANTICIPATO? - Centrocampista forte fisicamente, abile nel gioco aereo e tatticamente molto ordinato, senza il rinnovo di contratto l'ex Heerenveen può diventare la classica occasione a costi molto contenuti nel prossimo giugno, tanto che anche il Napoli e alcune formazioni di Premier League lo hanno messo nel mirino negli ultimi tempi. L'Inter, forte degli ottimi rapporti con la Samp e con l'affare Sensi già in piedi, può anticipare le loro mosse a patto di riuscire a concordare una formula che non impatti particolarmente sul prossimo bilancio, magari proponendo ai blucerchiati un prestito con diritto di riscatto. Un'idea al momento, che può decollare se tutte le tessere del mosaico andassero al posto giusto: il mercato dei campioni d'Italia può regalare ancora sorprese in questa finestra di gennaio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli