Inter-Lautaro, tutto fatto per il rinnovo: si attende solo l'ufficialità, le cifre

·1 minuto per la lettura

Stretta di mano e fumata bianca, l’Inter e Lautaro Martinez hanno raggiunto l’intesa per il rinnovo e adesso c’è anche la firma sul contratto. L’ultimo e decisivo contatto è avvenuto qualche giorno fa, adesso si attende solo l’ufficialità da viale della Liberazione. Un annuncio che potrebbe arrivare quando il centravanti farà rientro a Milano, ovviamente dopo gli impegni con la nazionale argentina. Il “Toro” sarà la nuova stellina dell’Inter targata Inzaghi, il calciatore più pagato della rosa, se escludiamo gli ingaggi di Vidal e Sanchez, che però possono contare sull’incentivo governativo.

LE CIFRE DEL RINNOVO - Lautaro Martinez passerà dagli attuali 2,7 milioni di euro a stagione a 6,2 milioni di euro per i prossimi 5 anni. Un aumento considerevole, che probabilmente l’Inter non avrebbe potuto permettersi senza la cessione a sorpresa di Romelu Lukaku. E infatti, prima dell’addio del centravanti belga, il rinnovo di Lautaro Martinez si era arenato su una proposta nerazzurra da 4,5 milioni di euro a stagione, prontamente respinta da Alejandro Camano, agente del “Toro”.

L'INTOCCABILE - Dopo l’addio di Lukaku, dunque, toccherà a Lautaro Martinez cambiare status e prendersi la scena. Adesso l’intoccabile lì davanti è lui, mentre Dzeko e Correa si alterneranno a suo sostegno. Con il nuovo accordo, l’Inter e Lautaro hanno anche deciso di abolire quella clausola da 111 milioni di euro, esistente nel suo precedente contratto. Le nubi di qualche mese fa si sono ormai dissolte, sull’Inter e Lautaro oggi splende un sole caldissimo, c’è la firma sul contratto, la nuova scadenza è fissata a giugno del 2026.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli