Inter-Milan 2-2: Rimonta rossonera, sfuma il controsorpasso

Il difensore del Milan, Cristian Zapata, commenta il pareggio maturato nel derby con l'Inter: "Sono arrivato con la punta sul quel pallone".

Non si è fatto mancare proprio nulla il primo derby tutto cinese della storia della Milano calcistica. Il Milan , che a 10’ dal termine sembrava ormai spacciato, trova il pareggio proprio all’ultimo respiro grazie a Zapata che, da due passi, sul calcio d’angolo della disperazione, trova il goal del pareggio al 96’ minuto. Inter beffato.

Un finale di gara decisamente inaspettato: i nerazzurri, ben messi in campo e più cinici rispetto ai cugini rossoneri, erano riusciti a portarsi sul 2-0 grazie ai goal di Candreva ed Icardi, messi a segno entrambi nel finale di primo tempo.

Samir Handanovic, sia prima che dopo i due goal nerazzurri, aveva negato la rete ai rossoneri risultando letteralmente determinante con parate (strepitose le due effettuate su Deulofeu, che ha colpito anche un palo) ed alcune uscite disperate da fenomeno.

Nel finale Montella ha mandato in campo anche Lapadula e Ocampos, senza sostituire nessuno dei tre attaccanti partiti dall’inizio, trovando un insperato pareggio con due azioni nate da calcio d’angolo: all’83° Romagnoli ha accorciato le distanze, all’ultimo respiro Zapata ha trovato la deviazione decisiva per il 2-2.

I GOAL

36' CANDREVA 1-0 - Gagliardini lancia in profondità Candreva che, scattato sul filo del fuorigioco, brucia De Sciglio e batte Donnarumma con un destro da distanza ravvicinata

44' ICARDI 2-0 - Raddoppio Inter: Perisic si invola sulla sinistra, guadagna il fondo e mette in mezzo un pallone rasoterra che Icardi deve solo spingere in rete da due passi.

83’ ROMAGNOLI 2-1 - Su corner di Suso, Romagnoli brucia la difesa dell’Inter e trova la deviazione vincente per il 2-1.

96’ ZAPATA - Ancora un corner di Suso: in area c’è anche Donnarumma, ma è Zapata a trovare il tocco del 2-2 da pochi passi.

I MIGLIORI

INTER: HANDANOVIC

Tanti sono stati i nerazzurri a disputare una buona prova, ma Samir Handanovic è stato letteralmente decisivo: il portiere sloveno ha salvato a più riprese la porta dell’Inter risultando determinante ai fini della vittoria.

MILAN: DEULOFEU

E’ stato senza alcun dubbio il rossonero più pericoloso: per ben tre volte è stato Handanovic a negargli la gioia del goal, un’altra volta invece è stato il palo a negargli il primo goal nel derby.

I PEGGIORI

INTER: EDER

Impatto non positivo sulla partita: troppo lento nelle ripartenze, fa arrabbiare anche Icardi quando invece di sfruttare un’occasione in contropiede, preferisce rallentare la manovra.

MILAN: DE SCIGLIO

Sin da subito il laterale rossonero, oggi capitano, appare in affanno e la sua prestazione non certo positiva viene definitivamente guastata dall’erroraccio commesso in occasione del goal di Candreva.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità