Inter, nel mirino Giroud: c’è l’ok di Conte

Inter, nel mirino Giroud: c’è l’ok di Conte
Inter, nel mirino Giroud: c’è l’ok di Conte

Olivier Giroud è il grande obiettivo dell’Inter per il mercato invernale di gennaio, per rinforzare qualitativamente e numericamente la rosa nerazzurra come da richiesta di mister Antonio Conte. Certo, la strada che porta all’accordo è ancora molto lunga ma il francese rappresenta un’opportunità decisamente interessata.

Inter-Giroud, si cerca l’accordo per gennaio

Ancora riecheggia lo sfogo di mister Conte nella conferenza stampa post Dortmund, durante la quale accusò fortemente la società per non aver mantenuto le promesse estive. L’ex C.t. della Nazionale è stato scelto dalla dirigenza nerazzurra per far tornare l’Inter competitiva sotto tutti i punti di vista, con la consapevolezza che talvolta il tecnico salentino possa uscire dagli schemi. Va accettato, perché i risultati (come sempre) gli danno ragione: le dieci vittorie in campionato nelle prime 12 giornate testimoniano quanto importante sia il lavoro di Conte autore, sino ad oggi, di un altro mezzo miracolo sportivo. Ma, a gennaio, servono rinforzi per tenere testa alla Juventus in questo affascinante duello per il titolo.

La dirigenza nerazzurra, nella figura dell’amministratore delegato Giuseppe Marotta, sta provando a muovere i primi passi con la speranza di scovare qualche opportunità interessante nel mercato invernale. Ecco sbucare Giroud, attaccante francese di 33 anni, in rottura con Lampard al Chelsea. L’operazione è fattibile, anche se servirà trovare l’accordo economico con il giocatore. A Londra Giroud percepisce 8 milioni netti a stagione, cifra che l’Inter non può permettersi allo stato attuale. Ma il contratto con i Blues scade a giugno, ed ecco che Olivier potrebbe abbassare le proprie pretese. L’accordo andrà raggiunto anche sulla durata del contratto: l’Inter ha proposto 18 mesi, Giroud punta sino al 2022.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...