Inter, nodo Vidal: esubero con ingaggio da top, ma mancano offerte

·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Quando indossa la maglia del Cile, diventa quel giocatore che Conte conosceva e voleva per la sua Inter. Eppure qualcosa non è andato come doveva. Arturo Vidal, che si sta riposando dopo le fatiche della Copa America, che festeggia per la sua nuova casa in Cile, deve capire cosa ne sarà del suo futuro: sotto contratto con l'Inter per un'altra stagione, è il terzo giocatore più pagato della rosa. Dopo Lukaku ed Eriksen, infatti, c'è il Guerriero coi suoi 7 milioni di euro netti. Troppo per questa Inter. Troppo per questo Vidal.

SOLO SONDAGGI - Alleggerire il montestipendi è l'obiettivo principale della società nerazzurra, che quindi è pronta a cedere il cileno a prezzo decisamente di saldo, arrivato per richiesta esplicita di Conte e ora esubero per Inzaghi. Il problema è che mancano offerte concrete al giocatore: ammiccamenti e sondaggi da parte di franchigie della Mls, del Flamengo, del Boca Juniors e del Club America, ma niente di più. Un nodo da 7 milioni di euro da sciogliere, per alleggerire i conti. E non solo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli