Inter, non solo Skriniar: Ausilio pronto a trattare i rinnovi di altri due difensori

Ha saltato le ultime partite per un problema muscolare ma in merito al suo rendimento non c'è alcun dubbio: Matteo Darmian è sempre tornato molto utile all'Inter e infatti in viale della Liberazione hanno già preparato la sua cartellina sul tavolo in sala riunioni. C'è da trattare il rinnovo del contratto in scadenza al prossimo giugno e adesso che anche la questione Skriniar inizia a correre sui binari giusti, Ausilio può occuparsi serenamente della faccenda. Per affidabilità e rendimento, l'Inter considera Darmian un titolare. Un elemento positivo all'interno dello spogliatoio, che non cambia umore in base alla titolarità. Un buon esempio da seguire, oltre che un valido elemento in rosa. Ecco perché non si perderà e si procederà in fretta per un biennale. I discorsi partiranno a giorni.

D&D - Tra i giocatori in scadenza di contratto a giugno 2023 c'è anche Danilo D'Ambrosio, altro argomento da affrontare, ma con tempi diversi. Ci sono tanti ragionamenti da fare in merito alla difesa, il reparto potrebbe subire una mezza rivoluzione e l'Inter si prenderà un po' di tempo per capire come si svilupperanno le varie situazioni. L'idea che hanno per adesso in viale della Liberazione è quella di iniziare a parlare anche con l'agente di D'Ambrosio tra febbraio e marzo, ragionando su un contratto annuale, probabilmente con opzione per il secondo.