Inter, nostalgia Eriksen: "Mi sarebbe piaciuto proseguire in nerazzurro"

Getty Images

Il danese Christian Eriksen ha parlato in conferenza stampa dei prossimi impegni della Danimarca ai Mondiali assieme al CT della selezione Hjulmand. Nel corso dell'intervento ha speso belle parole anche per l'Inter, sua ex squadra, che è stato costretto a lasciare dato che in Italia non si può giocare con un defibrillatore sottocutaneo impiantato.

Queste le parole di Eriksen:

"Mi trovavo bene all’Inter e in Italia e mi sarebbe piaciuto proseguire la mia carriera in nerazzurro. La mia famiglia stava benissimo, e io mi sentivo bene con compagni, allenatori e dirigenza. Mi è dispiaciuto andare via ma il calcio è così. L’Inter resta speciale per me".