Inter, perdite semestrali per 62,7 milioni di euro. Suning: 'Continueremo a garantire il supporto finanziario'

·1 minuto per la lettura

Al termine del consiglio di amministrazione in via telematica svoltosi nella giornata di oggi, l'Inter comunica che "la situazione economico patrimoniale semestrale consolidata per il periodo 1 luglio - 31 dicembre 2020, dalla quale si evince che il gruppo ha conseguito una perdita di euro 62,7 milioni, al confronto di una perdita di euro 32,7 milioni ottenuta nello stesso periodo del precedente esercizio fiscale. Le perdite sono quindi risultate contenute, considerando la pandemia globale, e dovute principalmente all’azzeramento dei ricavi da stadio rispetto al dato del semestre comparativo dell’anno precedente a causa della disputa delle partite casalinghe della presente stagione a porte chiuse. Ad influire sulle perdite anche l’aumento del monte ingaggi riguardante il personale tesserato".

Inoltre, dai vertici del club nerazzurro si fa sapere che "la proprietà dell’Inter ha ribadito che continuerà a garantire al club il mai mancato supporto finanziario".