Inter-Perisic, il rinnovo non è previsto: la verità sullo scambio con Florenzi

·1 minuto per la lettura

L’Inter vorrebbe cedere Ivan Perisic, non per una scelta tecnica, bensì per un’esigenza di cassa. Zhang lo ha detto con chiarezza, sarà necessario abbassare il monte ingaggi del 15-20% ed è questa la decisione che di fatto spingerebbe l’esterno croato all’uscio. Perisic guadagna oltre 5 milioni di euro netti e da viale della Liberazione non lo ritengono centrale nel progetto futuro del club, tanto che ad oggi l’Inter sta seriamente pensando di portarlo a scadenza, qualora le parti non riuscissero a separarsi prima. A meno che Perisic non si renda disponibile ad accettare clamorosi tagli di stipendio, ma questa è l’eventualità meno probabile, se non impossibile.

VOCI DI SCAMBIO - Inzaghi ha fatto sapere che lì sulla sinistra se lo terrebbe volentieri, anche se a scadenza e per l’ultimo anno. Ausilio gli ha risposto che proveranno a trovare una sistemazione a Perisic, ma non sarà semplice. Nelle ultime ore si è diffusa la voce di un eventuale scambio con la Roma: Florenzi a Milano e Perisic in Capitale, ma forse è più una suggestione di qualche agente, che una reale idea di mercato. Florenzi non scalda, a destra l’Inter ha altre idee e proverà a perseguirle. Perisic intanto è pronto a tornare in gruppo, nei prossimi giorni si capirà se fino al termine della stagione o meno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli