Inter-Sampdoria: le probabili formazioni, dove vederla in tv e streaming

Dopo la qualificazione agli ottavi di Champions arrivata in settimana, con il successo sul Viktoria Plzen, l'Inter ritrova il campionato e rincorre le prime della classe ospitando la Samp a San Siro, sabato alle ore 20:45 (in diretta su Dazn e su Sky).

LE ULTIME - Lukaku sì, Lukaku no. Simone Inzaghi sfoglia la margherita, la presenza di Romelu dal primo minuto sarà il dubbio che si porterà avanti fino all'ultimo. Ancora assente Brozovic, che ieri si è allenato a parte per recuperare dal problema muscolare. Al posto suo scalpita Asllani, anche se per ora Inzaghi è orientato con la conferma in blocco di Barella, Calhanoglu e Mkhitaryan. A destra è testa a testa tra Darmian e Dumfries, Dimarco in pole su Gosens dall'altra parte. In difesa verso il rientro de Vrij che dovrebbe essere preferito ad Acerbi, insieme all'olandese e Bastoni dovrebbe esserci Skriniar e non D'Ambrosio. Davanti? Al netto della decisione su Lukaku, al momento i favoriti a partire dal primo minuto sono Dzeko e Lautaro con Correa verso la panchina. Dall'altra parte i blucerchiati del grande ex Dejan Stankovic, eroe del Triplete nella Milano nerazzurra, affideranno invece le chiavi dell'attacco a Caputo.

LE PROBABILI FORMAZIONI

INTER(3-5-2): Onana; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Dzeko, Lautaro. All. Inzaghi.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Murru; Leris, Rincon, Villar, Djuricic; Caputo, Gabbiadini. All. Stankovic.