Inter, Sanchez si allena da solo. L'agente incontra Marotta, c'è il nodo buonuscita

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Futuro lontano dall'Inter per Alexis Sanchez. L'arrivo di Lukaku ha complicato una situazione già difficile per l'attaccante cileno, che salvo soprese partirà, cercherà un club nel quale possa tornare a essere una prima scelta (l'anno scorso ha giocato solo 1350 minuti). Potrebbe farlo già questa settimana, ma molto dipenderà da cosa si diranno Beppe Marotta e il suo agente Fernando Felicevich, che oggi hanno un incontro in agenda per definire il futuro. Il problema è di natura economica, Sanchez, che ha un contratto fino al giugno 2023 da 7 milioni di euro netti, pensa di meritare un torneo di prima fascia, per questo ha rifiutato diverse destinazioni. Per lasciare l'Inter vuole una ricca buonuscita, per la quale ancora non c'è accordo.

E' PRONTO - Se le parti non dovessero arrivare a un punto d'incontro, Sanchez raggiungerà i compagni in ritiro, per mettersi agli ordini di Inzaghi. Intanto, dopo una breve vacanza in Toscana che ha pubblicizzato sui social, è tornato a sfoggiare i muscoli su Instagram dopo una seduta di allenamento, con tanto di Let's go, un clessidra e un pallone. La nuova stagione calcistica è alle porte, Sanchez vuole farsi trovare pronto. All'Inter o altrove.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli