Inter, se parte Gosens piace Pedraza: c'è già un patto col Villarreal

Robin Gosens vuole fare il massimo per tornare quell'esterno a tutta fascia capace di andare su e giù alla velocità della luce. Oggi però le cose non girano bene, lo sa anche lui: "Il corpo non funziona come voglio" ha detto in una recente intervista (QUI le dichiarazioni complete). All'Inter ha perso il posto scalando dietro Dimarco, il ct della Germania non l'ha convocato per il Mondiale in Qatar e il suo futuro in nerazzurro è sempre più in bilico. A gennaio potrebbe lasciare Milano, per questo Marotta si sta guardando intorno a caccia di un nuovo esterno sinistro.

IL PATTO CON PEDRAZA - Tra i profili che piacciono di più alla dirigenza nerazzurra c'è quello di Alfonso Pedraza, classe '96 del Villarreal che ha giocato quasi sempre in Spagna a parte sei mesi in Inghilterra al Leeds nella seconda parte della stagione 2016-17. L'Inter lo segue da tempo, e già negli ultimi giorni del mercato estivo ha avuto qualche contatti con l'agente del ragazzo. In quel momento non c'erano i margini per chiudere l'affare in così poco tempo, ma tra il Villarreal e Pedraza c'è un patto per il quale se dovesse arrivare un'offerta da una big verrà valutata.

CONCORRENZA JUVE - Prima di chiudere per un altro esterno però l'Inter dovrà capire cosa fare con Gosens, per il quale già a gennaio potrebbe rifarsi sotto il Bayer Leverkusen col quale c'erano stati alcuni colloqui già nei mesi scorsi. Se il tedesco dovesse partire nella prossima sessione di mercato, Marotta valuterà se fare un tentativo per Pedraza che fa parte di una lista con anche altri nomi. Lo spagnolo ha un contratto fino a giugno 2026 con il Villareal, su di lui c'è anche la Juventus che in estate col suo stesso agente ha chiuso l'affare Yildiz. Concorrenza interna e un patto per lasciare il suo club: l'Inter è pronta allo switch sulla fascia sinistra, se parte Gosens piace Pedraza.