Inter, settimana chiave per la cessione di Pinamonti: il Sassuolo si inserisce nello stallo con l'Atalanta

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Sta per iniziare una settimana decisiva per il futuro di Andrea Pinamonti, uno dei migliori attaccanti messisi in risalto nella scorsa stagione durante il uso prestito all'Empoli e che ora è tornato a disposizione dell'Inter che, fra presunti problemini fisici e mancate convocazioni per le amichevoli, di fatto, non lo ha mai avuto realmente a disposizione. Sì perché sullo sfondo per l'Arciere di Cles rimane sempre un mercato che sta faticando a decollare più per sua volontà che non per quella del club nerazzurro intenzionato da da giugno a trovargli una sistemazione.

STALLO ATALANTA - Settimana decisiva perché per Pinamonti finora la priorità è sempre stata data all'Atalanta che ha individuato come piazza perfetta per la propria crescita. La formazione bergamasca, tuttavia, non è riuscita a trovare l'accordo con la dirigenza interista né sulla formula dell'operazione (l'Inter vorrebbe un prestito con obbligo di riscatto e diritto di recompra futuro), né sulla valutazione del cartellino (i Percassi offrono 16 contro i 20 di richiesta). L'incontro che c'è stato con i nuovi soci della società bergamasca potrebbe portare al via libera finale nelle prossime ore.

MONZA E SASSUOLO - Il Monza, che per primo si è mosso su di lui e che aveva offerto 20 milioni cash all'Inter, non ha mai trovato il gradimento del giocatore e per questo sta virando con forza su Andrea Petagna del Napoli. Nelle ultime ore però si è rifatto vivo con i dirigenti dell'Inter un club che Pinamonti lo segue da tanto tempo: il Sassuolo. I neroverdi hanno soldi freschi incassati dall'addio di Scamacca da reinvestire e hanno pronta un'offerta da 15 milioni più il diritto di riacquisto in favore dell'Inter. Se riuscissero ad arrivare a 18 milioni l'affare si farebbe e l'Atalanta sarebbe beffata. Giorni chiave, e la prima vera cessione di casa Inter è pronta a sbloccarsi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli