Inter, Skriniar si riunisce con gli intermediari a Milano: 'Tutto bene, sul PSG…'

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Milan Skriniar non ha viaggiato per Lugano insieme al resto della squadra. Il difensore slovacco è rimasto a Milano per discutere del suo futuro in un noto albergo in zona Repubblica. Poco prima delle 20, è uscito dall'hotel insieme al compagno di squadra Andrea Pinamonti, dopo la riunione con gli intermediari che hanno imbastito la trattativa con il PSG. Il difensore nerazzurro ha commentato il suo pomeriggio con poche parole: "E' andato tutto bene, ora vado a mangiare", non rispondendo ai giornalisti che chiedevano informazioni sul Psg. Nelle prossime ore anche i dialoghi tra i francesi e l’Inter potrebbero trovare nuovi sbocchi, visto che fino a qualche giorno fa c’era ancora troppa distanza tra domanda e offerta.

CIFRE PIÙ BASSE - Stando alle ultime indiscrezioni, da viale della Liberazione sembrano disposti a uno sconto, non gli 80 milioni di richiesta iniziale e neanche gli 80 paventati qualche giorno fa in sede, quando Inzaghi e Marotta hanno presentato la nuova stagione. Inter e PSG proseguiranno nei dialoghi, nel frattempo anche Skriniar sembra ogni giorno più convinto della nuova destinazione. Intanto i campioni di Francia studiano una possibile alternativa: Jules Koundé del Siviglia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli