Inter, slitta ancora l'arrivo di Acerbi: manca l'ok di Zhang

Un altro rinvio. Nonostante l'accordo con l'entourage del giocatore sia stato raggiunto ormai da giorni e anche quello con la Lazio sia stato definito negli ultimi dettagli (prestito con diritto di riscatto agevolato pure dalla rinuncia a due mensilità di stipendio), l'arrivo all'Inter di Francesco Acerbi non si materializzerà nemmeno nella giornata di oggi. Il centrale difensivo classe '87, individuato dal club nerazzurro e da Simone Inzaghi come l'alternativa a De Vrij dopo che sono tramontate le piste Akanji e Chalobah, attende solamente l'autorizzazione della società di Viale della Liberazione per partire alla volta di Milano e seguire il classico iter delle visite mediche e della firma.

TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIOMERCATO: le novità di oggi

IL RINVIO - Nelle prossime ore è atteso il ritorno in Italia del suo agente Federico Pastorello, che ha già formalizzato l'intesa sulla base di un ingaggio da 1,5 milioni di euro netti fino al termine della stagione nel suo ultimo blitz nella sede nerazzurra. Anche lui aspetta il via libera definitivo da parte delle proprietà interista per approvare un'operazione dall'impatto economico prossimo allo zero ma che richiederà ugualmente tempi tecnici più lunghi portando alla sua definizione tra domani e mercoledì.

GUARDA ANCHE: Lazio-Inter, Inzaghi risponde ad Immobile