Inter, treno Champions definitivamente perso? E' bagarre per il 4° posto

Il pareggio esterno contro il Torino complica non poco i piani dell'Inter di Stefano Pioli: se il Napoli vince, nerazzurri a -8 dal 3° posto...

Il pareggio esterno dell'Inter contro il Torino rischia di avere un peso determinante sugli obiettivi dei nerazzurri. Per la squadra di Pioli, impegnata in una difficile rincorsa al 3° posto che varrebbe i preliminari di Champions nella prossima stagione, l'ambizioso obiettivo rischia infatti di diventare un miraggio.

I nerazzurri, in virtù del 2-2 con i granata di Mihajlovic, 'rosicchiano' appena un punto al Napoli, attualmente 3° con 5 lunghezze di vantaggio sui nerazzurri, e impegnato oggi sul campo dell'Empoli. Ma in caso di vittoria in trasferta, gli azzurri di Sarri si porterebbero a +8 dai rivali.

Un distacco che a 9 giornate dal termine del campionato potrebbe risultare incolmabile. Non solo: in caso di un arrivo a pari punti, i partenopei sarebbero avvantaggiati dato che hanno vinto per 3-0 lo scontro diretto nel girone di andata. 

L'obiettivo più realistico per i ragazzi di Pioli resta quindi il 4° posto, anche questo comunque di non semplice raggiungimento. Al momento la piazza d'onore è occupata infatti dalla Lazio, oggi impegnata al Sant'Elia contro il Cagliari, e nel caso in cui sia i biancocelesti, sia l'Atalanta (attualmente a -3 dai nerazzurri e impegnata oggi in casa contro il Pescara di Zeman) dovessero conquistare i 3 punti in palio, la situazione in classifica per i nerazzurri diventerebbe ancora più complicata.

In questa ipotesi l'Inter si ritroverebbe infatti al 5° posto, a -4 dai biancocelesti di Inzaghi e a pari punti con la squadra di Gasperini, oltre che a -2 dai cugini del Milan. Dopo il pari di Torino il treno Champions sembra definitivamente perso, ma i nerazzurri, che con Pioli in panchina hanno collezionato 12 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte, dovranno comunque impegnarsi a fondo fino alla fine per non lasciarsi sfuggire il 4° o il 5° posto con conseguente qualificazione diretta alla fase a gironi di Europa League e vincere il derby interno con il Milan.

C'è anche l'eventualità che la Lazio si aggiudichi la Coppa Italia superando la Juventus in finale: in questo caso i biancocelesti andrebbero di diritto alla fase a gironi dell'Europa League, mentre l'Inter, per evitare i preliminari, potrebbe accontentarsi del 5° posto se Atalanta e Milan dovessero arrivare dietro ai nerazzurri in graduatoria. 

"All’inizio potevamo dire che ci bastava l’Europa League ma non vogliamo precluderci nulla. - ha dichiarato Pioli dopo il 2-2 di Torino - Solo che ora il 3° posto è più lontano. E quello che ci manca ancora è la mentalità vincente, quella che ti permette di vincere anche quelle partite in cui non sei al meglio. Mollare? E' una parola che non voglio nemmeno sentire".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità