Inter, Vecino partirà in estate: Marotta vuole fare cassa per arrivare ad un big

Gabriel Rotar
90min


Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A!

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio



Nonostante le ultime buone prestazioni Matias Vecino potrebbe lasciare l​'Inter in estate. Il centrocampista uruguaiano, protagonista del derby vinto contro il Milan, è diventato quasi un insostituibile per Antonio Conte.


Il giocatore classe '91 nelle ultime 12 partite è partito da titolare 9 volte, 3 sono inoltre i gol realizzati in 20 presenze complessive, ma nonostante ciò il piano di Marotta sarebbe quello di cedere il calciatore a giugno per fare cassa e liberare spazio per l'arrivo di un centrocampista top (Vidal come priorità). 


Matias Vecino
Matias Vecino

Vecino è arrivato all'Inter dalla Fiorentina nel 2017 al costo di 24 milioni di euro, il contratto che lo lega ai nerazzurri ha scadenza nel 2022. Marotta non vuole far registrare una minusvalenza: per questo il giocatore viene valutato dalla società milanese non meno di 25 milioni. 


Le pretendenti per l'uruguaiano non mancano: oltre al Napoli, il cui interesse sembra però essersi smorzato nelle ultime settimane, sul giocatore ci sono anche società di Premier League come Everton e Chelsea. Il matrimonio tra Vecino e l'Inter con tutta probabilità terminerà in estate, ma non prima di aver provato a lottare insieme per lo scudetto fino alla fine.


Potrebbe interessarti anche...