Inter vince a Firenze e passa ai quarti di finale

·1 minuto per la lettura
Coppa Italia Fiorentina-Inter
Coppa Italia Fiorentina-Inter

Al quarantesimo minuto del primo tempo Vidal sblocca la partita dal dischetto: un rigore fischiato da Massa ha permesso ai neroazzurri di passare in vantaggio. Terracciano si butta in anticipo e il giocatore cileno va a segno dagli 11 metri. È stato il suo primo gol con la maglia neroazzurra. Solo tre minuti dopo, l’arbitro assegna un rigore ai viola, ma richiamato dal Var rettifica la sua decisione e non assegna il penalty. Il secondo tempo comincia bene per i toscani, che al 57esimo minuto pareggiano grazie al grande destro sotto la traversa di Christian Kouamé. Per la vittoria dell’Inter, ancora una volta è decisivo il gol di Lukaku sul finire dei supplementari. La partita di Coppa Italia allo stadio Artemio Franchi, tra Fiorentina-Inter, finisce 1-2. Sarà derby di Milano ai quarti di finale di Coppa Italia.

Coppa Italia, Fiorentina-Inter 1-2

Gara dura per i neroazzurri: il primo tempo finisce con un gol di vantaggio per l’Inter, ma la Fiorentina nella ripresa parte bene grazie al gol di Kouamé. I tempi regolamentari finiscono in parità. Ai supplementari gli interisti ci riprovano: Perisic colpisce la traversa dopo un cross deviato.

È il gol del fuoriclasse belga al 119esimo minuto a regalare la vittoria a Conte e compagni. Intanto l’Inter, dopo la smentita dell’ipotetica cessione da parte del presidente Zhang, si prepara alla partita contro la Juventus.