Inter, Zhang è a Milano: sarà in tribuna contro la Lazio, tutte le missioni

·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Era atteso in Italia tra oggi e domani, le tempistiche sono state rispettate. Steven Zhang è sbarcato a Milano, atterrato a mezzogiorno a Malpensa facendo così ritorno nel capoluogo lombardo dopo sei mesi di assenza. Il presidente dell'Inter mancava infatti dalla festa scudetto del 23 maggio, ora riprenderà il filo proprio da San Siro: domenica sera sarà in tribuna per la sfida di campionato con la Lazio e lo stesso farà mercoledì per la Supercoppa Italiana contro la Juventus. Nessuna quarantena per lui poiché in Italia per lavoro, come previsto dalle norme internazionali, e questo permetterà di mettersi subito al lavoro sui vari fronti.

DALLO STADIO AL MERCATO: LE MISSIONI - Tante infatti le missioni che attendono Zhang, al di là della semplice vicinanza alla squadra di Inzaghi prima in classifica. Tra i temi ci sarà il progetto del nuovo stadio, ma a tenere principalmente banco è il tema rinnovi che coinvolgono tanto la dirigenza (in arrivo la firma per altri due anni per Marotta, Ausilio, Baccin e Samaden) quanto i giocatori, con Brozovic come priorità assoluta e Handanovic e Perisic dietro di lui. E poi il mercato, con Onana in arrivo e Ginter e Luiz Felipe nomi caldi per la difesa, si definiscono le strategie per altri colpi a lungo termine: Bremer e Frattesi, ma anche Scamacca e la suggestione Julian Alvarez, con l'agente dell'attaccante del River Plate a Milano in questo giorni. Spazio anche per i possibili rinforzi a breve-medio termine: Kostic, Digne o Bensebaini, i nerazzurri ragionano su un vice-Perisic per questa finestra di mercato invernale. Sullo sfondo anche la questione legata al rifinanziamento dei due bond da 375 milioni di euro complessivi, passando da Goldman Sachs a Rothschild con un unico nuovo bond da circa 410 milioni di euro con scadenza quinquennale nel 2027.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli