Intrigo Bernardeschi-Napoli, ecco come stanno le cose: tra ingaggio, De Laurentiis e Politano

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il Napoli è pronto al restyling. Diversi i cambiamenti in vista, soprattutto per quanto riguarda le uscite. Insigne ha già detto addio, sembra sempre più lontano Mertens, il contratto di Ospina è in scadenza e Koulibaly rappresenta la più grande incognita. Ripartirà un nuovo Napoli, che vedrà importanti novità soprattutto in attacco. Lì davanti c'è già il primo colpo, il classe 2001 Kvaratskhelia, già ampiamente preannunciato dal presidente De Laurentiis. Chiaramente non finirà lì, perché i due nomi più caldi delle ultime settimane sono Federico Bernardeschi e Gerard Deulofeu.

OUT POLITANO - La questione Deulofeu ha storia a sé, nei piani del Napoli rientrerà come sostituto di Mertens. Differente, invece, il lavoro che si sta facendo sulle fasce. Politano non è più a suo agio in maglia azzurra, non sente più la fiducia da parte di Spalletti e così c'è stato un colloquio tra il suo agente, lo stesso allenatore e il direttore sportivo Giuntoli. Dunque, Politano è in uscita. Sull'esterno ex Inter c'è il Valencia, lì ritroverebbe Gattuso. In Italia alcuni sondaggi sono stati fatti da Milan, Fiorentina e Lazio. Il suo futuro, oggi, sembra più lontano da Napoli.

IN BERNARDESCHI - Per un Politano che esce può esserci un Bernardeschi che entra. L'idea del Napoli è di attendere prima un'eventuale cessione dello stesso Politano per poter poi procedere nell'operazione. Ad oggi un affondo deciso non c'è ancora stato. I parametri economici ci potrebbero essere, Bernardeschi è consapevole che i 4 milioni che percepiva alla Juve non potrà guadagnarli ancora. Si potrebbe "accontentare" di 2,5-3 milioni. Il Napoli, dalla sua, non vorrebbe allontanarsi troppo dai 2,2 milioni che guadagna attualmente proprio Politano e quindi l'idea è proporre un ingaggio da 2,5 più bonus. L'interesse è forte, De Laurentiis ha già parlato con l'entourage del giocatore. Bernardeschi gradirebbe la destinazione azzurra, con l'opportunità di rilanciarsi nel calore del Maradona. La chiusura però non è imminente. Vero che l'ormai ex Juve ha aperto al Napoli, però vuole capire che prospettive avrà, se potrà essere protagonista ai piedi del Vesuvio. Un peso specifico nell'operazione lo avrà Spalletti, se vorrà puntare o meno sul giocatore. Servirà tempo e movimenti, ma il gradimento c'è. Bernardeschi-Napoli ha una buona base da cui partire.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli