Inzaghi alla Lazio: "Trattiamo il Palermo come una grande"

Gli ultimi due passi falsi hanno frenato la corsa verso l'Europa della Lazio, che comunque non vuole demordere: contro il derelitto Palermo l'occasione per ripartire. Gara presentata da Simone Inzaghi nella consueta conferenza stampa della vigilia.

"Il clima attorno alla Lazio è buono - le parole dell'allenatore biancoceleste - col Genoa abbiamo avuto una bella reazione dopo il ko col Napoli, pur commettendo qualche leggerezza che ci ha impedito di vincere. Un cambio di concentrazione dopo il derby di semifinale? Assolutamente no: a Genova abbiamo giocato bene, ci sono mancati i 3 punti".

Se la Juventus andasse in finale di Champions League, la gara di Coppa Italia tra i bianconeri e la Lazio verrebbe anticipata rispetto alla data attuale del 2 giugno. Con i biancocelesti che si ritroverebbero ad affrontare un tour de force a metà maggio: "Io in semifinale tiferò per loro, perché sono una società italiana e una società all'avanguardia. Certo, se andassero in finale la cosa ci complicherebbe un po' i piani...".


La corsa per l'Europa è intensissima: "Difficile dire chi potrà spuntarla. Noi dovremo giocare nel migliore dei modi, perché bene o male i calendari si equivalgono. Domani giochiamo col Palermo, ma è come se giocassimo con una grande: i rosanero verranno a Roma per fare la propria partita".

Inzaghi risparmierà qualche diffidato in vista del derby in programma domenica 30? Il tecnico giura che le uniche assenze saranno dovute alle condizioni fisiche dei calciatori: "Radu e Murgia sono out per influenza. Ma per il resto schiererò la formazione ideale".

Cosa vuole Inzaghi dalla Lazio per la partita di domani? "Dovremo difendere maggiormente, di squadra, senza non lasciare mai soli i difensori. Mi aspetto un Palermo chiuso: dovremo cercare di scardinarlo facendo la nostra partita".

Inzaghi sulla panchina di un altro club (magari il West Ham)? "Leggo anch'io queste cose, ma quello che mi preme maggiormente è questo finale di stagione: abbiamo fatto bene, avuto soddisfazioni, ma non abbiamo ancora vinto nulla. Per quanto riguarda domani, spero ci sia lo stadio pieno nonostante il ponte: nel derby i tifosi sono stati strepitosi. Abbiamo bisogno di loro".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità