Inzaghi: "Domani c'è soltanto la vittoria"

Adx

Roma, 6 nov. (askanews) - "C'è solo un risultato domani sera. Dovremo assolutamente vincere perché abbiamo in testa questo risultato e dobbiamo muovere la classifica sapendo che non sarà una gara semplice". Simone Inzaghi parla così alla vigilia di Lazio-Celtic, gara valevole per la quarta giornata della fase a gironi della Europa League. "Vorrei rivedere la stessa prova della partita dell'andata, chiaramente con un risultato diverso - ha sottolineato Inzaghi in conferenza stampa - Abbiamo fatto un'ottima gara ma abbiamo commesso degli errori che a determinati livelli non ti puoi permettere, dovremo prestare molta più attenzione rispetto a quella che abbiamo avuto nella partita del Celtic Park".

Con i numerosi impegni ravvicinati, il tecnico biancoceleste dovrà valutare le condizioni dei singoli: "Non ci saranno Radu, Marusic e Cataldi che è squalificato. Abbiamo qualche problema con Correa, Caicedo e Leiva che sono da valutare. Anche Immobile e Lulic sono un po' affaticati e sono da tenere sotto osservazione in questi ultimi allenamenti. Ma sono fiducioso e domani cercherò di schierare la formazione migliore possibile per fare un'ottima partita contro un'ottima squadra".

Infine il punto su Vavro, Jony e Berisha, tre dei calciatori meno impiegati in questo inizio di stagione: "Devono continuare a lavorare. Di Vavro e Jony sono contento perché sono ragazzi che si sono inseriti molto bene nel gruppo e mi mettono in difficoltà in allenamento. Domani valuterò se impiegarli dall'inizio o no. Anche Berisha sta cercando di mettersi alla pari ma è normale che per lui c'è una folta concorrenza perché abbiamo Leiva, Milinkovic, Luis Alberto e Parolo" ha chiosato Inzaghi.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...