Inzaghi: "Il Napoli il mio tabù? Sfatiamolo"

Adx

Roma, 10 gen. (askanews) - "Il Napoli è l'ultima squadra di A che non ho mai battuto? Questo è un qualcosa da sfatare. Abbiamo tutte le carte in regola per poterlo fare". Parola di Simone Inzaghi alla vigilia del match dell'Olimpico in cui la Lazio vuole tenere il passo di Juve e Inter.

"La classifica? Guardo soprattutto l'avversario di domani, che è un avversario molto molto scomodo. Negli ultimi due anni il Napoli è arrivato sempre dietro alla Juve e si è giocato lo scudetto. Ha tenuto l'intera rosa con altri investimenti, un avversario ferito e bisognoso di punti con un allenatore preparato", ha aggiunto.

Sul mercato: "Il nostro confronto con Tare è sempre molto aperto. Ora siamo soddisfatti di quello che abbiamo. Ci stiamo guardando in giro, se ci sarà qualcosa che ci può migliorare lo faremo altrimenti resteremo con quelli che ci hanno portato a compiere questo meraviglioso percorso".

Qualche dubbio di formazione: "Speriamo di poter portare in panchina Correa, domenica scorsa ha riportato un piccolo indolenzimento. Sarà da valutare, ha un problema che gli ha portato fastidi anche ieri. Marusic sarà probabilmente indisponibile, mentre Jony, Cataldi e Lulic stringeranno i denti".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...