Inzaghi: “Inter, abbiamo sempre obiettivi ambiziosi”

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 ago. (askanews) - "Sarà un'emozione ritrovare la gente dopo un anno e mezzo, ma dopo 5 minuti le emozioni passeranno. Col Genoa voglio vedere in campo quello che abbiamo fatto in questi 45 giorni, dal 1' al 95'". Parola di Simone Inzaghi che dopo oltre vent'anni alla Lazio, si siederà domani sulla panchina dell'Inter. Avversario il Genoa alle ore 18.30. "Ambizione", "motivazione", "orgoglio" sono le parole che più spesso rigirano in bocca al tecnico nella prima conferenza di vigilia.

"I nostri obiettivi sono ambiziosi. A me non piace fare proclami ed è inutile fare griglie: viste le partenze, mi aspettavo che non ci mettessero tra i favoriti, ma ci sono 7 squadre attrezzate. In questo momento poi non voglio fare proclami, a fare la differenza saranno le motivazioni dei ragazzi. In questi giorni mi hanno dimostrato che ne hanno da vendere". Il tutto al netto delle difficoltà societarie che il tecnico non può certo nascondere: "Sappiamo che il club aveva dei problemi e la cessione dovuta di Hakimi e quella inaspettata di Lukaku sono servite a mettere in sicurezza i conti, ma sono arrivati sostituti molto forti. Dzeko sarebbe stata una mia richiesta al di là di Lukaku. Calhanoglu lo conosciamo bene, Dumfries è molto interessante e avrà bisogno di tempo per ambientarsi, Dimarco ha due campionati alle spalle in più. Sarà difficile, andremo in giro con lo scudetto sul petto ma faremo del nostro meglio per difenderlo". Si passa da Lukaku a Dzeko cui affidare le chiavi dell'attacco: "La cessione di Romelu non era preventivata. Abbiamo cercato di convincerlo, ma il ragazzo è stato molto sincero, dicendoci che il Chelsea era il suo sogno e che aveva fatto la sua scelta. Poi ci siamo organizzati: Edin è fra i migliori centravanti in circolazione, fa reparto da solo e sono contento di allenarlo". "Sappiamo che manca qualcosa dal mercato e che arriverà un attaccante, ma sono contento di quanto fatto in entrata finora", la conclusione del tecnico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli