• Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Inzaghi sogna il regalo a centrocampo: il 'tuttofare' Barella suggerisce due profili ad Ausilio

·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Beppe Marotta ha promesso un paio di regali per gennaio a Simone Inzaghi e, insieme a quello dell'attaccante, uno dei nodi da sciogliere in casa Inter è l'assenza di un centrocampista centrale che possa dare il cambio a Marcelo Brozovic. In attesa della tanto attesa accelerata col padre-procuratore Ivan per arrivare alla firma del rinnovo del contratto in scadenza il prossimo giugno, il ds Piero Ausilio si è già messo alla ricerca di profili che facciano al caso sia da un punto di vista tecnico che in termini di compatibilità economica. In tal senso, sarà fondamentale farsi trovare pronti al momento di cogliere delle opportunità vantaggiose, non prima di aver liberato qualche casella nella rosa.

CENTROCAMPO COMPLETO - Ad eccezione di Eriksen, i cui tempi di recupero sono oggi indefinibili, Inzaghi sta ritrovando praticamente tutte le pedine in mediana: prima della sosta si sono rivisti Vecino, Gagliardini e Vidal e la giornata di lunedì ha registrato anche il graduale rientro in gruppo di Sensi, di cui si erano perse le tracce dopo l'ennesimo problema fisico, l'infortunio al ginocchio accusato nella partita contro la Sampdoria dello scorso 12 settembre. Un'opzione in più per provare ad aumentare le rotazioni in vista del prossimo ciclo di partite ravvicinate, tra cui i big match con Lazio e Juve e la doppia decisiva sfida in Champions League contro lo Sheriff; un'alternativa in più per provare qualcosa di diverso proprio nella posizione occupata da un calciatore irrinunciabile come Brozovic. Un regista che sappia abbinare geometrie a interdizione e senso tattico, col tecnico piacentino che, dopo il pari di Kiev contro lo Shakhtar Donetsk, ha già lasciato intendere di essere al lavoro per trovare una soluzione interna in attesa di eventuali correttivi sul mercato.

VIDEO - Chi è Nicolò Barella?

BARELLA CAMBIA IL MERCATO - Nicolò Barella, uno dei calciatori maggiormente cresciuti negli ultimi mesi, è forse quello che incarna meglio queste caratteristiche tutte assieme e che si candida a venire incontro alle esigenze del suo allenatore, in caso di necessità. Vista la specificità del ruolo, la missione di Ausilio di individuare un nuovo playmaker pronto da subito per inserirsi negli schemi dell'Inter non appare semplice. Ecco perché non è da escludere che i nerazzurri possano optare per un profilo con qualità differenti - magari un interno di centrocampo - che possa colmare il vuoto lasciato da Barella quando questo verrà spostato qualche metro più indietro. Torna dunque di moda il nome di Nahitan Nandez, in parola col presidente del Cagliari Giulini per lasciare la Sardegna a gennaio, dopo essere stato sedotto e abbandonato proprio dall'Inter nella precedente finestra di trasferimenti. E occhio al nome di Donny van de Beek, offerto pure alla Juventus dal suo agente, alla ricerca di una nuova sistemazione dopo la fallimentare esperienza al Manchester United.  

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli